EMILIA ROMAGNA TEATRO FONDAZIONE
Calendari - Archivio
Stagione 2015/2016
Abbonati in anticipo PROSA/ ESSAI

ISTRUZIONI PER NON MORIRE IN PACE Patrimoni. Rivoluzioni. Teatro

Locandina:

venerdì 29 gennaio ore 21 
Istruzioni per non morire in pace. 
Patrimoni

sabato 30 gennaio ore 21 
Istruzioni per non morire in pace. 
Rivoluzioni

domenica 31 gennaio 2016 ore 15.30
Istruzioni per non morire in pace. Teatro

festa del Teatro in occasione del ventennale dalla riapertura dopo il restauro (1996-2016)

di Paolo Di Paolo
regia Claudio Longhi
scene Guia Buzzi
costumi Gianluca Sbicca
con Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Olimpia Greco, Lino Guanciale, Diana Manea, Eugenio Papalia, Simone Tangolo
Emilia Romagna Teatro Fondazione, Teatro della Toscana

guarda i video delle prove e i trailer

scarica il libretto di sala

venerdì 29 gennaio ore 18 presso la Libreria Bettini (piazza del Popolo, 25/26 - Cesena)
presentazione del volume da cui lo spettacolo è tratto:
Istruzioni per non morire in pace di Paolo Di Paolo (Edizioni di Storia e Letteratura, 2015)
vedi i dettagli della presentazione


Date e Info: ven. 29 (ore 21) Patrimoni - sab. 30 gennaio (ore 21) Rivoluzioni, dom. 31 gennaio (ore 15.30) Teatro

Scheda:

Un trittico di spettacoli conclude il percorso cesenate del progetto Carissimi Padri…Almanacchi della “Grande Pace” (1900-1915), a cura del regista e docente universitario Claudio Longhi, che, da aprile scorso, ha coinvolto il Comune di Cesena, la Biblioteca, il Centro Cinema, il Conservatorio, scuole e associazioni, oltre a vari sponsor, in un lungo cammino, fatto di spettacoli e riflessioni condivise assieme a numerosi cittadini, sul grottesco e folle mondo che andò alla Grande Guerra.

È possibile raccontare oggi cosa, cent’anni fa, ha spinto il mondo alle soglie dell’annientamento, determinando lo scoppio della prima Guerra mondiale?
È difficile, forse, ma ci si può provare. Come? Intrecciando affari, arte, filosofia, politica, passioni e religione. Inseguendo per ogni angolo dell’Europa e del pianeta un pugno di uomini, piccoli piccoli, persi in un labirinto di destini incrociati in cui la sorte del singolo si intreccia al futuro delle nazioni. Il capitalismo quasi impazzito, le utopie socialiste, le smanie nazionaliste, l’ingordigia colonialista, il cristianesimo disorientato: tutto va impastato, magari in una saga familiare, coi suoi padri e i suoi figli, e gli intrusi, sempre pronti a bussare alla porta, sparigliando le carte del giuoco.
Meglio farlo però in tre serate, per non affaticare troppo lo spettatore. Un trittico, sì: tre capitoli del tutto autonomi, tre differenti sguardi gettati sullo stralunato mondo della belle époque. E per non giustificare o nobilitare, ciò che non può essere giustificato o nobilitato, sarà bene ricorrere a un pizzico di comicità…alla lezione del grande varietà!
E perché poi raccontare queste storie, vecchie di un secolo fa? Semplice: perché la mostruosità non si ripeta. Attento, o tu che guardi, e manda a mente…

emiliaromagnateatro.com
carissimipadri.it


Piazza Guidazzi - 47521 Cesena - Info: 0547 355911 - Biglietteria: 0547 355959 - Fax: 0547 355910 - info@teatrobonci.it - P.iva e C.F. 01989060361

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK