EMILIA ROMAGNA TEATRO FONDAZIONE
Calendari - Archivio
Stagione 2009/2010

ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE UCRAINA DI KIEV

Locandina:

direttore Donald Portnoy
Pasquale Iannone pianoforte
programma
L.V. BEETHOVEN Concerto n.5  op.73 “L’Imperatore” in Mib Magg.
R. SCHUMANN Sinfonia n. 3 in Mib maggiore op.97 “Renana”


Date e Info: Marted́ 15 dicembre 2009, ore 21

Scheda:

Una delle migliori orchestre sinfoniche dell'Europa orientale, costituita a Kiev nel 1918 dal Consiglio dei Ministri dell'Ucraina, composta da 110 orchestrali e con un repertorio vastissimo, che include compositori classici  e contemporanei - fra cui Bach, Mozart, Beethoven, Brahms, Schubert, Bruckner, Tchaikovsky, Kalinnikov, Rachmaninov, Skriabin, Prokofiev, Shostakovich, Lyatoshynsky. Nel 1994, la Australian Broadcasting Company (ABC) ha trasmesso le registrazioni della NSOU delle Sinfonie n. 2 e 3 di Boris Lyatoshynsky, presentandole come le "migliori registrazioni dell'anno". The Sydney Morning Herald ha scritto che i suoi ottoni “metterebbero in pericolo le mura di Jerico; le percussioni potrebbero risvegliare i morti".
Tra i direttori che hanno lavorato con la NSOU spiccano i nomi di Leopold Stokowsky, Igor Markevitch, Kurt Sanderling, Evgeny Mranivsky, Kirill Kondrashyn, Evgeny Svetlanov, Gennady Rozhdestvensky. Tra i solisti, Artur Rubinstein, Yehudy Menuhin, Isaak Stern, David Oistrach, Sviatoslav Richter, Mstislav Rostropovich, Emil Gilels, Leonid Kogan, Gidon Kremer, Oleh Krysa, Monserrat Caballe, José Carreras. Alla NSOU vari grandi compositori hanno affidato la prima esecuzione delle propie opere: tra questi Sergei Prokofiev, Dmitri Shostakovich, Aram Khachaturian, Boris Lyatoshynsky, Levko Revutsky.
Negli ultimi anni, ha registrato più di 40 CD con un repertorio ucraino e internazionale - il più vasto mai registrato da un'orchestra dell'USSR. 
Effettua tournée in Australia, Austria, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Hong Kong.

Riconosciuto come uno dei direttori americani più rappresentativi e autorevoli del nostro tempo, Donald Portnoy è direttore ospite delle più importanti orchestre statunitensi - da Pittsburgh a Baltimora fino a Buffalo - oltre che di prestigiose orchestre in Brasile, Cina, Inghilterra, Francia, Germania, Polonia, Russia, Taiwan e Corea del Sud.
Donald Portnoy ricopre attualmente l'incarico di presidente della Ira McKissick Koger Endowment per le Belle Arti presso l'Università del Sud Carolina.
Nativo di Filadelfia, è un laureato alla Juilliard School di New York e si è perfezionato con dottorati presso la Catholic University of America e il Peabody Conservatory. Violinista di rango, ha fondato il celebre American Arts Trio, che ha circuitato in Stati Uniti, Europa e Sud America. Al suo trio è stata pefino dedicata una serie televisiva, Three to Make Music.

Segnalato come virtuoso di straordinarie capacità e pianista di raffinata sensibilità, Pasquale Iannone si è  diplomato al Conservatorio “Piccinni” di Bari con il massimo dei voti e la lode e al Royal College of Music di Londra con il Diploma d'Onore. Ha studiato con A. Dilecce e G. Goffredo ed ha perfezionato i suoi studi con Michele Marvulli, Aldo Ciccolini, Marisa Somma, Piero Rattalino e con Eugenio Bagnoli (Venezia-Fondazione CINI) con una borsa di studio offerta dalla Fondazione “G. Cini”. 
Vincitore di numerosi Concorsi Nazionali, è stato premiato in prestigiosi concorsi internazionali quali il Concorso "A.Casella" (Napoli 1989), "Carlo Zecchi" (Roma 1991), "Gina Bachauer" International Piano Competition (Salt Lake City - USA 1994), “ New Orleans” International Piano Competition (USA). Nel Luglio 2003 ha riportato uno straordinario successo nella “Web Concert Hall International Competition” (USA), vincendo questa competizione sia come solista che nella formazione di Duo pianistico con Paola Bruni.
La sua attività concertistica lo ha portato a suonare per importanti Società Concertistiche in Italia, USA, Francia, Inghilterra, Olanda, Germania, Romania, Corea del Sud e Sud Africa. 
L’ultimo CD con musiche di Tschaikovsky e Rachmaninov, inciso su invito della Fondazione Cini di Venezia, ha avuto entusiastici consensi dalla critica, tanto da essere segnalato da Riccardo Risaliti come il miglior disco italiano del 2000 (Musica&Dischi).
 


Piazza Guidazzi - 47521 Cesena - Info: 0547 355911 - Biglietteria: 0547 355959 - Fax: 0547 355910 - info@teatrobonci.it - P.iva e C.F. 01989060361

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK