EMILIA ROMAGNA TEATRO FONDAZIONE
Calendari - Archivio
Stagione 2009/2010

L'IMPRESARIO DELLE SMIRNE

Locandina:

di Carlo Goldoni
con musiche di Nino Rota
adattamento di Luca De Fusco e Antonio Di Pofi
regia Luca De Fusco
con Eros Pagni
e Gaia Aprea, Anita Bartolucci, Alberto Fasoli, Piergiorgio Fasolo, Max Malatesta, Giovanna Mangiù, Alvia Reale, Paolo Serra, Enzo Turrin
al pianoforte Giuseppe Infarinato
scene Antonio Fiorentino
costumi Maurizio Millenotti
elaborazione musicale Antonio Di Pofi
coreografie Alessandra Panzavolta
luci Emidio Benezzi
direzione allestimenti Franco Buzzanca
produzione Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Catania, Fondazione Antonveneta
con il sostegno de La Biennale di Venezia


Date e Info: Giovedý 4 marzo 2010 (turno G) Venerdý 5 marzo 2010 (turno H) Sabato 6 marzo 2010 (turno I), ore 21 - Domenica 7 marzo 2010 (turno L) (abbonamento prosa), ore 15,30
Compagnia: Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Catania, Fondazione Antonveneta

Scheda:

Una produzione di Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Catania e Fondazione Antonveneta presentata in pieno Carnevale nell’ambito del 40. Festival del Teatro della Biennale di Venezia, che tratta la pièce di Goldoni come una partitura musicale: sul filo delle straordinarie musiche scritte da Nino Rota per una regia de L’impresario firmata nel 1957 da Luchino Visconti, Luca Fusco segue le analogie tra i personaggi della commedia e quelli che popolano il mondo dei primi film di Fellini, in una messa in scena allegra e malinconica al tempo stesso.

Una scalcinata compagnia degli anni ’50 vuole portare a Smirne uno spettacolo ambientato nel ‘700, in parallelo con la storia immaginata da Goldoni, che segue le vicende di una compagnia lirica di terza categoria. Ambientata in un teatro, la nuova messa in scena sostituisce le camere d’albergo descritte da Goldoni con i camerini, creando una scena in cui domina il rosso, dai costumi di Maurizio Millenotti alle scenografie di Antonio Fiorentino. Le musiche di gusto “neosettecentesco” scritte da Nino Rota per L’impresario di Visconti sono proposte nel terzo atto, mentre per il resto dello spettacolo sono state scelte le celebri melodie che il maestro scrisse per le colonne sonore dei film di Federico Fellini. La musica di Rota è adattata ed arrangiata da Antonio Di Pofi, ultimo assistente del maestro in teatro e vincitore del Premio Olimpico 2008 come miglior musicista.

Da molto tempo Luca De Fusco cercava una dimensione di “teatro musicale” adatta ad un Teatro Stabile contemporaneo. La realizzazione di questo progetto si deve ad Eros Pagni, nella cui memoria c’era infatti l’emozione di una serata al Teatro La Fenice nel 1957 in cui assistette ad una edizione smagliante de L’impresario delle Smirne firmata da Luchino Visconti, con le musiche di Nino Rota. Molti anni dopo, vedendo il film Il Padrino, Pagni riconosce nel celebre tema la riscrittura di un’aria de L’Impresario…


Piazza Guidazzi - 47521 Cesena - Info: 0547 355911 - Biglietteria: 0547 355959 - Fax: 0547 355910 - info@teatrobonci.it - P.iva e C.F. 01989060361

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK