EMILIA ROMAGNA TEATRO FONDAZIONE
Calendari - Archivio
Stagione 2011/2012

Il flauto magico secondo l'ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO

Locandina:

ispirato a Il Flauto Magico di W.A. Mozart
direzione artistica Mario Tronco
elaborazione musicale di Mario Tronco e Leandro Piccioni
con
l’
Orchestra di Piazza Vittorio
Houcine Ataa (Tunisia) voce - Monostatos
Peppe D’Argenzio (Italia) sax baritono e soprano, clarinetti
Evandro Cesar Dos Reis (Brasile)voce, chitarra classica e elettrica, cavaquinho - Ragazzo
Omar Lopez Valle (Cuba) tromba, flicorno - Narratore
Awalys Ernesto Lopez Maturell (Cuba) batteria, congas - Tamino
Zsuzsanna Krasznai (Ungheria) violoncello - Dama
John Maida (Stati Uniti) violino - Dama
Gaia Orsoni (Italia) viola - Dama
Carlos Paz Duque (Ecuador) voce, flauti andini - Sarastro
Pino Pecorelli (Italia) contrabbasso, basso elettrico - Ragazzo
Leandro Piccioni (Italia) pianoforte
Raul Scebba (Argentina) marimba, percussioni, timpani - Sacerdote
El Hadji Yeri Samb (Senegal) voce, djembe, dumdum, sabar - Papageno
Dialy Mady Sissoko (Senegal) voce, kora - Ragazzo
Ziad Trabelsi (Tunisia) oud, voce - Messaggero della Regina della Notte
e i musicisti ospiti
Maria Laura Martorana (Italia) voce - Regina della Notte
Sylvie Lewis (Inghilterra) voce - Pamina
Sanjay Kansa Banik (India) tablas - voce
 
Fausto Bottoni (Italia) trombone, euphonium

Scenografie
Lino Fiorito
Costumi Ortensia de Francesco
Una produzione THE FABMAX COMPANY
e PACO CINEMATORGRAFICA
da una produzione originaria di
Fondazione Romaeuropa e Les Nuits de Fourvière

L'orchestra di Piazza Vittorio è nata in seno
all'Associazione Apollo 11
ed è stata ideata e creata da Mario Tronco ed Agostino Ferrente

 
prevendita on-line dal 18 ottobre 2011


Date e Info: Teatro Bonci, domenica 22 gennaio 2012 ore 21

Scheda:

La storia dell’ORCHESTRA parte da una piazza nel cuore della città di Roma: Piazza Vittorio. Luogo di passaggio e di convivenza per tante razze, la sua atmosfera ispira Mario Tronco, tastierista del gruppo Avion Travel, a coinvolgere in un unico progetto gli artisti che la frequentano, dando vita all’ORCHESTRA.
Musicisti differenti tra loro per origini, strumenti ed esperienze: insieme reinventano la musica del mondo con una nuova energia, si esibiscono in Italia e all’estero, continuando a collezionare successi. Il Flauto magico ha debuttato a Lione e arriva in Italia dopo i successi di Atene e Barcellona.

Riletto, smontato, reinventato, rielaborato in sei lingue e a ritmo di jazz, rap, mambo, pop ”…come se l'opera di Mozart facesse parte di tutte le culture musicali di Piazza Vittorio, come se fosse una favola tramandata in forma orale e giunta in modi diversi a ciascuno dei musicisti. Come accade ogni volta che una storia viene trasmessa di bocca in bocca, le vicende e i personaggi si sono trasformati, e anche la musica si è allontanata dall'originale, diventando Il Flauto magico secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio".
Un Flauto contemporaneo, ambientato in una moderna società multirazziale. Gli arrangiamenti di Mario Tronco e Leandro Piccioni rivelano ed esaltano le potenzialità dell’ORCHESTRA con il suo bagaglio interculturale: questi musicisti portano la testimonianza di musiche, culture e religioni diverse. Non c’è da stupirsi allora se Tamino e Pamina, Papageno, Sarastro e gli altri personaggi cantano in wolof, spagnolo, arabo, tedesco, portoghese e inglese. 
 


Piazza Guidazzi - 47521 Cesena - Info: 0547 355911 - Biglietteria: 0547 355959 - Fax: 0547 355910 - info@teatrobonci.it - P.iva e C.F. 01989060361

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK